mercoledì 8 settembre 2010

...Ma lasciatemi immaginare in pace!

Bimbo mi chiedi cos’è l’amore? Cresci e lo saprai. Bimbo mi chiedi cos’è la felicità? Rimani bimbo e lo saprai. (Proverbio cinese)


Ritenevo giusto iniziare con questa frase. E ritengo giusto precisare che per me la parola felicità equivale a immaginazione. Anzi, credo che sia così anche per i bambini.
Io immagino e mi rende felice farlo. Tantissime volte l'immaginazione mi rende immatura agli occhi degli altri,
come se fossi quella che "si rinchiude nei suoi pensieri, per non affrontare i problemi  o i discorsi difficili". 
Ma non è così. Se tu che stai leggendo queste righe immagini, lo sai, ma se non hai mai immaginato allora te lo spiego...In realtà non è affatto semplice! Ogni volta che entro dentro la porta dei miei pensieri, c'è un tale caos! Ci sono emozioni e pensieri che fluttuano da tutte le parti, dai più colorati a quelli più neri, alcuni emettono suoni melodiosi e profumano, altri ti stritolano fino a farti mancare il respiro... ma se mi fermo e aspetto, uno di questi si avvicina e mi racconta sensazioni bellissime o orribili... E io tiro fuori un foglio bianco e prendo appunti, disegnando.

1 commento:

  1. Credo di avere letto solo ora questo post.
    Un bacio sui momenti in cui sei in grado di fermarti e aspettare - sono i più belli...


    Eta

    RispondiElimina